Roberta Bertozzi interno 38

italiano | english

saggi / letteratura

 

Rainer Maria Rilke, tra la divinità e un palcoscenico
in GRAPHIE
Rivista trimestrale di arte e letteratura
Anno III, num. 4
# abstract

In balìa della lingua
appunti da una lettura di Josif Brodskij
in CLANDESTINO
Rivista trimestrale di letteratura e poesia
anno XVII numero 2/2004
# abstract

Con corpo e voce
il dialetto tra poesia e teatro
in IL PARLAR FRANCO
Rivista di cultura dialettale e critica letteraria
anno IV - 2004
# abstract

Marina Cvetaeva: visione e metamorfosi
in Quaderni "Nel corpo - come in esilio"
Seminario di lettura su tre autrici del Novecento poetico - Cesena - 2006
# abstract

Nei buchi che stanno tra le parole. Sulla poesia di Nino Pedretti
in IL PARLAR FRANCO
Rivista di cultura dialettale e critica letteraria
anno VII - 2007
# abstract

Poesia e conoscenza
in ATELIER
trimestrale di poesia, critica, letteratura
numero 52 - 2008
# abstract

Note sulla poesia di Alessandro Ceni
in ATELIER
trimestrale di poesia, critica, letteratura
n. 59, settembre 2010
# abstract

Musica, anima, silenzio. Per una lettura di Agostino Venanzio Reali
in PER ANALOGIA. AGOSTINO VENANZIO REALI
a cura di Bruno Bartoletti e Anna Maria Tamburini
Studium, Roma 2012
# abstract

Nota a "Il viaggio inaudito" di Alessandro Ceni
in Alessandro Ceni
PARLARE CHIUSO. TUTTELEPOESIE
A cura di Stefano Guglielmin, Massimo Morasso, Daniele Piccini, Roberta Bertozzi e Salvatore Ritrovato
Puntoacapo editrice, Novi Ligure 2012
# abstract

Nel segno della crisalide
note sulla poesia di Pasquale Di Palmo
in ALI, quadrimestrale d'arte, letteratura e idee
n. 8, primavera-estate 2012
# abstract

L’età dei nomi infelici
note sulla poesia di Giancarlo Pontiggia
in clanDestino, Trimestrale di letteratura e poesia
anno XXV – n. 3-4 / 2012
# abstract

La sola scienza è la compassione
note sulla poesia di Tolmino Baldassari
in Graphie, Trimestrale di letteratura e poesia
anno XV – n. 62 / 2013
# abstract


contatti | studio | links | credits | ©2009 Calligraphie :::: faisons que sur le temps la constance domine. sponde